Nutraceutica e Osteopatia: un connubio fondamentale

Sala Auditorium, ore 14.00 – 14.30 – *Intervento sponsorizzato da AVD Reform

L’integrazione nutrizionale (fitoterapia e integratori vitaminico minerali) rappresenta per l’osteopata uno strumento importante che ha come scopo quello di ottenere una sinergia ottimale finalizzata a raggiungere più velocemente e in maniera più duratura il risultato terapeutico che si avrebbe con la sola terapia manuale. L’integrazione nutrizionale, ove indicata, permette di ottenere, non solo un risultato sintomatico ma di agire sulle cause che hanno prodotto lo squilibrio che porta al dolore, allo spasmo, alla disfunzione d’organo, allo squilibrio neurovegetativo, immunitario, endocrino ecc. Alla fine con le tecniche osteopatiche ed il riequilibrio della biochimica si ottiene un riequilibrio globale del sistema Psiconeuroendocrinoimmunologico (PNEI).

D.O. Daniele Santagà

Osteopata diplomato presso la Scuola Richard’s Osteopathic Research Institute di Lione (2007) e la EFSO (2013) di Parigi.
Massofisioterapista diploma triennale 1993. Master di I livello su Alimentazione e dietetica vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche.Master di I livello su Nutrizione e dietetica applicata allo sport presso l’Università Politecnica delle Marche.
Ha insegnato Alimentazione naturale, fitoterapia e discipline complementari per 20 anni presso l’Istituto Rudy Lanza di Luserna S. Giovanni (Torino), è stato docente del Master di Medicina Integrativa presso l’Università Careggi di Firenze. Autore di 4 libri su tematiche naturali e 1 DVD didattico. È membro del comitato scientifico dell’azienda di nutraceutica e prodotti fitoterapici AVD Reform di Parma.