Relatori

Sale conferenze

Partecipanti attesi

Ventuno relatori, tre sale congressi, un grande spazio espositivo e 500 partecipanti attesi.
E’ il programma del 1°Festival dell’Osteopatia, un evento dedicato agli osteopati di tutta Italia che si terrà sabato 22 giugno 2019 a Parma. Il festival, previsto in occasione della Giornata Mondiale dedicata all’Osteopatia, è ideato e organizzato da CIO – Collegio Italiano di Osteopatia.

I temi – Durante la giornata saranno affrontati i temi più attuali in ambito osteopatico e medico-scientifico attraverso le relazioni di 21 docenti fra osteopati, medici, neuroscienziati, biologi e psicoterapeuti. Gli interventi spazieranno dai princìpi dell’osteopatia a confronto con le discipline mediche al pensiero osteopatico fino alle esperienze cliniche, in linea con un mondo professionale in costante evoluzione, sempre più aperto al dialogo, nell’ottica di una visione globale della salute del paziente.

Spazio espositivo – Nello spazio espositivo di 400mq sarà possibile entrare in contatto con aziende e realtà del mondo medico-osteopatico e consultare poster relativi a tesi, ricerche e progetti osteopatici.

La quota di partecipazione è di 40 euro IVA inclusa e comprende il pranzo e due coffee break.
Attenzione! L’iscrizione sarà valida solo al ricevimento del bonifico bancario.
N.B. Non sarà possibile iscriversi il giorno dell’evento

Il programma

ore 8,45 registrazione partecipanti

Sala Auditorium
ore 9,15 D.O. Mauro Fornari, prof. Stefano Guizzardi, dott.ssa D.O Antonella Braglia Orlandini, “Osteopatia oggi:delusioni, speranze e realtà” – Apertura lavori
ore 9,40 – 10 dott. Fabio Brescacin (NaturaSì), “Salute dell’uomo, salute della Terra, salute sociale”
ore 10 prof. Salvatore Tedesco (Università di Palermo), “Il progetto di una estesiologia,fra antropologia medica e somaestetica”
ore 11-11.30 coffee break
ore 11.30-12.30 D.O. Andrea Martini,”Osteopatia come ponte tra cultura umanistica e cultura scientifica”
ore 12.30-14 pausa pranzo a buffet in loco
ore 14 – 14.30 D.O. Daniele Santagà, “Nutraceutica e Osteopatia: un connubio fondamentale”Intervento sponsorizzato AVD Reform
ore 14.30-15.30 prof.Carlo Ventura (Università di Bologna, CNR), “Nanomeccanica Cellulare e Prospettive di Medicina Rigenerativa”
ore 15.30 – 16.30 prof. Stefano Guizzardi (Università di Parma), “Istofisiologia del tessuto connettivo”
ore 16,30-17 coffee break
ore 17-18 dott. Stefano Rozzi (Università di Parma), “La fisiologia moderna a cavallo tra riduzionismo e olismo: metodi per uno studio integrato del sistema nervoso”
ore 18 – 18.30 Premiazione miglior poster scientifico “Best Poster – Festival dell’Osteopatia 2019”

Sala Amelia
ore 10-11 prof. Andrea Sgoifo (Università di Parma), “Stress: biologia, adattamento, patologia”
ore 11-11-30 coffee break
ore 11.30-12.30 prof. Nicola Montano (Università di Milano), “La malattia innervata”
ore 12,30- 14 pausa pranzo a buffet in loco
ore 14 -14.30 dott.ssa Carla Marzetti, “Ruolo regolativo sistemico dell’intestino” – Intervento sponsorizzato Laboratori Legren
ore 14.30-15,30 D.O. Ianos Alcini, “Il sistema fasciale in osteopatia – Il ruolo meccanico e informativo della fascia
ore 15,30-16,30 D.O. Nicola Barsotti, “Osteopatia e PNEI”
ore 16.30 -17 coffee break
ore 17-18 dott.ssa Isabel Fernandez (EMDR Europe Association),”L’impatto delle esperienze traumatiche”

Sala Venere
ore 10-11 dott.ssa Chiara Sicuri, D.O., “Osteopatia e Fisioterapia: quale confine?”
ore 11 – 11.30 coffee break
ore 11.30-12.30 dott. D.O. Francesco Cerritelli “Tocco, osteopatia e cambio di paradigma clinico-scientifico”
ore 12,30-13.45 Pausa pranzo a buffet in loco
ore 13.45 – 14.30 D.O. Stefano Matassoni, “Osteopatia come Medicina di Terreno”
ore 14.30-15.15D.O. Luca Lombardi, “Osteopatia, embriologia e sport”
ore 15.15 – 15.45 dott. Piergiorgio Benaglia, “Silicon Valley Syndrome: patomeccanica e soluzioni ergonomiche” (intervento scientifico sponsorizzato Varier)
ore 15.45-16,30 D.O. Franco Guolo, “Management osteopatico: pianificazione del trattamento”
ore 16,30-17 coffee break
ore 17-18 dott.ssa D.O. Monica Filisetti, “Il valore dell’Osteopatia Pediatrica Tradizionale in un Servizio Ospedaliero di Follow up Neonatale”

CIO – Collegio Italiano di Osteopatia, organizzatore del festival, è un punto di riferimento per l’osteopatia italiana dal 1994 (quest’anno ricorre il 25° anno dalla fondazione). Scuola di formazione in osteopatia con sede a Parma, centro di ricerca osteopatica e centro clinico, dal 2017 CIO è provider ECM riconosciuto dal Ministero della Salute: oltre alla consueta attività didattica, organizza quindi corsi per professionisti della salute.

Un evento ideato e organizzato da

Con il patrocinio di

Sponsor

Partner

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.