PRESENTAZIONE

Da molti anni, la medicina delle Arti Performative (Performing Arts Medicine) si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle problematiche degli artisti del mondo della danza, del canto e della musica.
In diversi Paesi del mondo esistono Corsi di Laurea specifici e persino Associazioni nazionali, mentre in Italia non solo siamo lontani da questo tipo di formazione, ma anche gli eventi post graduate in tale ambito si contano sulle dita di una mano: ai professionisti non resta che formarsi “sul campo”.
Primo fra tutti, il Collegio Italiano di Osteopatia, organizza un evento unico nel suo genere dove si incontreranno professionisti sanitari esperti del settore e insegnanti di danza classica e contemporanea di fama nazionale e internazionale.

Cosa otterrai nella pratica con questo corso?

  • Scoprirai di aver cambiato profondamente la percezione del tuo corpo e, grazie a questo, sarà cambiato anche il tuo modo di curare attraverso le mani
  • Ti rapporterai agli altri professionisti adottando un linguaggio competente in materia
  • Saprai contestualizzare il danzatore nel suo percorso formativo e professionale finalizzando il tuo intervento alle sue problematiche e necessità
  • Conoscerai i metodi e le discipline che accompagnano la preparazione coreutica
  • Avrai chiari i meccanismi di una lesione e saprai come gestirli al meglio
  • Scoprirai l’importanza del piede, della sua preparazione e della sua cura
  • Sfaterai miti che hai sempre creduto veri
  • Aggiungerai valore al lavoro in team
  • Potrai dare consigli adeguati ed efficaci sia all’allievo che al professionista
  • Saprai quando il tuo supporto può fare la differenza

QUANDO
Venerdì 18, sabato 19, domenica 20 novembre 2022

 DOVE
CIO – Collegio Italiano di Osteopatia, strada Argini Parma, 103/B – Parma
Sabato 19 novembre c/o Scuola Danza Contemporanea Compagnia Era Acquario, Via Emilio Casa, 12 Parma

A CHI SI RIVOLGE
Osteopati, medici, fisioterapisti, studenti di osteopatia del V anno T1 e del V e VI anno T2.

CREDITI ECM SOLO per medici e fisioterapisti (in fase di accreditamento ECM)

PROGRAMMA

Venerdì 18 novembre 2022 (ore 9-13/ 14-18)

  • Introduzione al corso: il cervello che danza (C. Sicuri)
  • Il glossario della danza: posizioni, passi e figure (F. Capra)
  • La formazione psico-fisica dell’allievo che si avvicina alla tecnica classica: le classi della danza, gli obiettivi primari e le modalità di raggiungimento (F. Capra)
  • Sbarra a terra, allenamento e stretching (F. Capra)
  • Lo studio della danza classica e le pratiche corporee richieste nella formazione professionale (L. Giuffrida)
  • La scarpetta da punta (L. Giuffrida)
  • “Questo allievo è nato per danzare” (L. Giuffrida)
  • Quali false credenze esistono ancora oggi nel mondo della danza? (L. Giuffrida)
  • Patologia del tersicoreo: traumi acuti e lesioni da overuse (Prof. E. Vaienti)

Sabato 19 novembre 2022 (ore 9-13/ 14-18)

  • Come lavora il corpo del danzatore contemporaneo in corsi di formazione professionale e pratiche di movimento (C. Montalbani)
  • Esperienza pratica di Gyrokinesi (C. Montalbani)
  • Le pratiche corporee del danzatore contemporaneo in diverse fasce d’età includendo improvvisazione, floorwork, contact (M. Perego)
  • Il “core” embriologico che unisce terapia manuale e danza (C. Sicuri)
  • Laboratorio esperienziale pratico. I partecipanti saranno invitati a percepire il loro corpo in relazione alla forza di gravità e al respiro cellulare; verrà esplorato il movimento come espressione della mente attraverso il tocco; l’esperienza pratica aiuterà a comprendere quanto un danzatore lavori quotidianamente con un corpo in movimento in continua evoluzione, dove conscio e inconscio, creatività e tecnica si incontrano in uno scambio continuo (L. Nicolussi Perego)

Domenica 20 novembre 2022 (ore 9-13)

  • Complessità e perfezione nell’incontro tra forza e flessibilità (C. Sicuri)
  • Prevenzione e recupero post infortunio (C. Sicuri)
  • Stage fright” e stress: il potenziale del connubio tra terapia manuale e danza (L. Nicolussi Perego e C. Sicuri)
  • Il successo del lavoro in team (L. Nicolussi Perego e C. Sicuri)
  • Esperienza pratica finale (L. Nicolussi Perego)
  • Questionario ECM e chiusura dei lavori

DOCENTI

Federica Capra – Nasce a Parma dove si forma come ballerina, conseguendo il diploma di danzatrice presso la ISTD e la Royal Academy of Dance di Londra. Approfondisce gli studi di danza presso il London Studio Center e il Pineapple Dance Studio. Affascinata dal mondo del musical, nel 2006 si diploma alla “Bernstein School of Musical Theatre” diretta da Shawna Farrell. Consegue il Teaching Certificate e Diploma presso la Royal Academy of Dance di Londra. Dal 2006 esercita la professione di insegnante parallelamente al suo lavoro di performer e danzatrice nei più prestigiosi palcoscenici nazionali e internazionali. Citiamo tra gli altri: Teatro nazionale di Milano nel ruolo di Penny Johnson nel musical “Dirty Dancing”; Parigi nel celebre musical “Cats”. E’ insegnante certificata di Gyrokinesis.  Dal 2018 è docente di ruolo per le discipline di danza Classica e Danza Jazz all’interno del programma di laurea della Bernstein School of Musical Theatre, Bologna, riconosciuta Università nel 2019.

Lucia Giuffrida – Si diploma danzatrice e insegnante presso la Royal Academy of Dance di Londra. Si diploma danzatrice con il massimo dei voti presso l’Imperial Society of Teachers of dancing (Modern Branch). Studia il metodo Cecchetti e Flamenco. Danza come prima ballerina e ballerina solista in numerosi teatri italiani, partecipa a concorsi internazionali. Nel 1993 fonda la scuola Puntodanzaclassica a Parma e nel 2000 assume la direzione artistica della sezione danza classica e dei corsi di formazione professionale presso il Centro Internazionale Danza. Nel 2004 fonda con F. Frola, R. Giuffrida, S. Law l’International Music Centre (oggi Professione Musical), a Parma, dove è docente di danza classica, repertorio, passo a due, storia del balletto e del musical. Dal 2006 dirige la scuola Professione Danza a Parma ed è la direttrice artistica dei corsi di Formazione Professionale per Danzatori.  Nel 2019 si Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione. È docente di tecnica classica alla Bernstein School of Musical Theatre, Bologna. È ospite in stage internazionali e invitata come giurato in concorsi nazionali e internazionali.

Chiara Montalbani – Classe 1984, inizia a studiare danza in giovane età. Dal 2005 al 2006 frequenta il One Year Programme presso la Rotterdam Danse Accademie NL. Nel 2009 si laurea presso il BA (Hons) Dance Theatre con 1st class honours, al Laban Trinity College London, UK. Riceve il Premio ‘Marion North’ come migliore performer al Bonnie Bird Theatre, Laban. Nel 2007 partecipa al Winter Programme alla Martha Graham School, New York, tramite borsa di studio. Nel 2010 si forma presso Biennale danza/Arsenale della Danza, direzione artistica Ismael Ivo. Nel 2021 diventa GYROKINESIS® TRAINER. Dal 2010 ad oggi esercita la professione di insegnante parallelamente al suo lavoro di performer e danzatrice in palcoscenici nazionali e internazionali. Docente e coreografa presso: DAF Dance Arts Faculty, Corso Triennale OCDP Progressive), Sharing Training Bologna, Ramificazioni Festival, Professional  Programme Barcelona, AGORA’ Coaching Project e Professione Danza, Scuola Estiva Royal Academy Of Dance Italia, Scuola Compagnia Danza Eracquario, APP presso Alma Danza , Bologna.

dott.ssa Lucia Nicolussi Perego – Premio alla carriera GID 2022. Premio Musa 2011. Laurea in Psicologia. Coreografa, danzatrice, docente, Educatrice IDME, direttrice didattica e titolare della scuola di danza Compagnia Era Acquario. Ha collaborato come interprete e coreografa con Teatro Due, Lenz Rifrazioni, Teatro delle Briciole-Teatro al Parco, Natura Dei Teatri. Da più di dieci anni è Tutor degli studenti della facoltà di Psicologia di Parma. Tiene seminari di danza creativa nelle scuole di ogni ordine e grado a bimbi e ragazzi e persone con disabilità; collabora a progetti di socializzazione ed integrazione attraverso le tecniche della danza terapia; è docente ai corsi di aggiornamento e a laboratori di movimento creativo per insegnanti nelle scuole di ogni ordine e grado. Dal 1983 la Sua scuola è una delle poche realtà italiane che dedica principalmente la propria attenzione allo studio della danza contemporanea, non solo tramite il lavoro in sede, bensì proponendo il proprio insegnamento, tramite progetti e spettacoli a realtà sociali come scuole, associazioni legate alla disabilità, con AUSL nelle unità neuropsichiatriche infantili. E’ docente di Danza Creativa per la Royal Academy Dance Italia dal 2001. Docente al corso di perfezionamento della Scuola Professione Danza a Parma.

Manfredi Perego -Nasce a Parma nel 1981. Pratica diversi sport ed arti marziali sino all’incontro con la danza contemporanea avvenuto nella scuola della madre. Nel 2002 è borsista presso l’Accademia Isola Danza diretta da Carolyn Carlson. Consegue la laurea in scenografia all’Accademia di Belle Arti di Bologna A.A. 2005/06 con una tesi sull’improvvisazione nella danza. Dal 2005 ad oggi lavora come danzatore free-lance in compagnie di teatro-danza e danza contemporanea in Svizzera, Germania, Spagna. Nel 2013 intraprende il primo progetto personale di movement research che lo vede indagare sul recupero di un movimento istintivo, ricerca che lo porta alla realizzazione di un allenamento nel bosco per 3 settimane. Negli ultimi anni riprende attivamente lo studio delle arti marziali. E’ interessato a cogliere e trasformare alcuni tratti degli sport praticati in elementi attivi della propria ricerca coreografica. Nel 2014 crea il suo primo solo “Grafiche del silenzio” (vincitore premio Equilibrio 2014). Oltre all’attività di coreografo, viene chiamato come insegnante di danza contemporanea presso diversi corsi di formazione professionali italiani ed esteri.

dott.ssa Chiara Sicuri – Osteopata D.O. e Fisioterapista. Lavora come libera professionista nel suo studio di Parma. Nel 2002 ha conseguito la Laurea di I livello in Biotecnologie con votazione 110/110 lode presso l’Università degli Studi di Parma. Nel 2005, presso lo stesso Ateneo, dopo aver ricevuto una borsa di studio come migliore studente del Corso di Laurea in Fisioterapia, si è laureata con votazione 110/110 lode e menzione d’onore. Dal 2005 al 2011 ha frequentato la scuola di Osteopatia CIO – Collegio Italiano di Osteopatia a Bologna, dove ha ricevuto la borsa di studio “Pierluigi Peracca” e ha conseguito il Diploma di Osteopatia nel 2011.  Dal 2012 al 2013 ha frequentato il Master di I livello in “Biomeccanica, patologia e trattamento terapeutico dell’arto superiore” presso Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, pubblicando la tesi di Master. Dal 2013 è docente al CIO – Collegio Italiano di Osteopatia di Parma, dove insegna materie osteopatiche teoriche e pratiche. Ha organizzato corsi innovativi e partecipato come relatore a numerosi convegni. Sensibile e determinata nell’approccio con i pazienti, pone grande enfasi allo scambio di conoscenze e al lavoro in team; si dedica con inesauribile passione allo studio e all’insegnamento.

Prof. Enrico Vaienti – Dal 1 novembre 2015 Enrico Vaienti è Direttore dell’UOC Clinica Ortopedica dell’Azienda Ospedaliero- Universitaria di Parma. Professore associato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma dal 2001, è stato direttore della scuola di specializzazione fino al 2004 continuando poi a ricoprire incarichi di insegnamento in differenti Scuole della stessa Facoltà. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e ha partecipato a innumerevoli congressi nazionali e internazionali in qualità di relatore. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Parma, ha conseguito la Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia presso l’Università degli Studi di Milano e la Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitazione presso l’Università degli Studi di Parma. Dal 12 febbraio 2007 è stato Responsabile dell’U.O. Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Fidenza (PR). Ha organizzato congressi, corsi e incontri con il costante interesse verso il confronto e l’insegnamento ai più giovani, nella convinzione del profondo significato della valorizzazione delle crescenti professionalità.

QUOTA – 480 euro IVA inclusa; quota Amici del CIO: 350 euro IVA inclusa.

N.B. Il corso verrà attivato al raggiungimento di minimo 20 iscritti
ATTENZIONE! I posti sono limitati. La tua iscrizione sarà attiva SOLO al ricevimento del pagamento; l’assegnazione dei posti disponibili verrà effettuata in base alla data di transazione.