Partnership

CIO e SOMA, due realtà che racchiudono capacità di organizzazione, esperienza e che investono risorse umane ed economiche per amore della medicina osteopatica, hanno elaborato congiuntamente un ambizioso progetto, per migliorarsi e per migliorare la figura dell’Osteopata di domani.

Insieme intendono potenziare e valorizzare le competenze ottenute nei numerosi anni di lavoro didattico, di ricerca e di divulgazione dell’arte osteopatica.

Si propongono quindi un’unità di intenti, che si articola come segue:

  • uniformare i programmi didattici, con eventuali scambi di docenti in relazione alle specifiche competenze;
  • mettere a disposizione servizi e collaborazioni già esistenti come Enti Ospedalieri e Università, per poter sviluppare esperienze scientifiche e cliniche di massimo livello;
  • organizzare Congressi e Corsi di Specializzazione sul territorio nazionale, garantendo ai partecipanti una qualità di alto profilo;
  • finanziare progetti di ricerca in ambito osteopatico;
  • organizzare la formazione per i docenti, i tutor e gli assistenti, affidandosi ad enti e professionisti competenti.

CIO e SOMA giungono a questa unione di intenti, perché concordi nell’analisi storica, culturale e politica del momento che stiamo attraversando.