Piano Studi

Il piano di studi del CIO è formulato nel rispetto delle linee guida e delle disposizioni stabilite dalla Commissione Didattica ROI per la formazione osteopatica ordinamento Part Time (o T2) ed è strutturato in modo da permettere al neodiplomato di padroneggiare fin da subito le tecniche osteopatiche apprese nel corso dei 6 anni di formazione, così da potersi muovere autonomamente nel mondo del lavoro in qualità di Osteopata professionista.

Partendo dallo studio dell'anatomia umana, gli studenti vengono via via guidati alla conoscenza approfondita delle singole aree corporee. Le competenze teoriche relative all'anatomo-fisiologia, alla palpazione e alla patologia sono necessarie per poter affrontare con la dovuta consapevolezza le lezioni pratiche sulle tecniche osteopatiche, fondamentali durante tutto il percorso formativo presso il CIO.

Infatti, l'Osteopatia è soprattutto pratica clinica. Pertanto, in ciascun modulo di lezione, alla teoria osteopatica segue la sperimentazione pratica delle tecniche illustrate: sotto la guida costante di docenti e assistenti, gli studenti provano fra loro quanto appena appreso.

Inoltre, nei seminari che si svolgono durante il 6° anno di corso, dedicato alla sintesi clinica, sono previste giornate di lavoro clinico su pazienti, presso centri ambulatoriali esterni, sotto la guida di un docente e/o di un tutor.

Di seguito, è possibile visualizzare e scaricare il piano di studi relativo ai 6 anni di corso Part Time in Osteopatia del CIO, dove sono specificate le macroaree di riferimento degli specifici insegnamenti e le singole materie teoriche e pratiche, trattate durante il percorso formativo, accompagnate dall'indicazione dei crediti formativi osteopatici corrispondenti (CFO), della tipologia di verifica e degli anni formativi in cui ciascuna di esse viene affrontata.

Clicca qui per visualizzare e scaricare il Piano degli Studi Part Time 2016-2017