Luca Carnevali, neurofisiologo dello Stress Control Lab del CIO, dottore di ricerca in Fisiopatologia Sistemica e collaboratore del Laboratorio di Fisiologia dello Stress diretto dal prof. Andrea Sgoifo nel Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma, è risultato vincitore del “2018 APS Young Investigator Colloquium Award” istituito dall’American Psychosomatic Society.

Il premio, destinato a giovani ricercatori con idee innovative e d’impatto nel campo della psicosomatica, è stato consegnato a Carnevali nel corso del meeting annuale della società a Louisville (Kentucky, USA)  dal 7 al 10 marzo.

Carnevali ha presentato un progetto riguardo l’identificazione di individui vulnerabili allo sviluppo di depressione in condizioni di stress cronico attraverso l’utilizzo di marcatori periferici di attività del sistema nervoso autonomo e di caratteristiche strutturali e funzionali del cervello.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *